L’IO, LA CRISI, LA SPERANZA

Nella puntata di sabato 23 maggio alle ore 10 il prof. Giovanni Fighera affronterà la cultura dell’epoca contemporanea, caratterizzata dalle ideologie.

Questa nuova cultura, oltre a radicarsi in una consolidata fiducia nella scienza e nel progresso, si rafforza nella convinzione che l’uomo possa finalmente realizzare un mondo perfetto senza Dio, confidando nelle «scienze positive» o nelle nuove dottrine politiche.

Non a caso proprio l’affrancamento dal Mistero e da Dio ora descritto porta all’imperversare  delle ideologie nel XIX e nel XX secolo. Pur essendo, in parte, espressione di un desiderio buono, quello di realizzare una giustizia già su questa Terra, di trovare una salvezza di fronte all’esperienza del limite della nostra società e del sistema, le ideologie nella storia hanno mostrato l’inanità dello sforzo umano di poter costruire un mondo migliore senza Dio ricorrendo sempre alla violenza e alla sopraffazione.