Clicca qui per leggere la recensione da “Nuova Scintilla” (file pdf)

“La bellezza salverà il mondo” richiama all’unicità dell’esistente, nel senso che il riconoscimento del valore artistico di un’opera non può prescindere dalla sua appartenenza ad una unione inscindibile di materia, forma e spirito.