Risultati immagini per duomo di padovaUna colonna in pietra sormontata da una croce segna l’area su cui insisteva la prima cattedrale di Padova, ovvero il sagrato del tempio odierno, il cui aspetto attuale è il frutto della ricostruzione di diversi edifici andati, per varie vicissitudini, distrutti. La sua origine risale, comunque, ai tempi di Costantino e al celebre editto imperiale del 313 che, finalmente, consentiva ai cristiani di erigere chiese e luoghi di culto. La primitiva intitolazione a Santa Giustina fu nei secoli sostituita e oggi il Duomo è dedicato all’Assunzione di Maria.

Spettò a Michelangelo Buonarroti, intorno alla metà del Cinquecento, il compito di progettare un nuovo edificio, più ampio e accogliente: l’idea del maestro aretino venne poi realizzata, non senza variazioni sul tema, dagli architetti Andrea della Valle e Agostino Righetti che inaugurarono un monumentale cantiere destinato a protrarsi per ben due secoli, fino a quando Girolamo Frigimelica non lo chiuse, concludendo i lavori nel 1754.  La grandiosa facciata in cotto prevista dall’architetto veneziano non fu, però, mai portata a termine e ancora adesso il prospetto principale, che si apre con tre portali nel registro inferiore, appare incompiuto.