Siamo giunti con Dante all’ultima passo prima di vedere Dio.

Giovedì 24 dicembre 2020 alle ore 10 andrà in onda su RADIO MARIA l’ultima puntata di IN VIAGGIO CON DANTE VERSO LE STELLE.

Dante è dinanzi a san Bernardo che prega la Madonna perché Dante possa finalmente giungere al compimento del suo desiderio.

L’amore ricompone il desiderio e la volontà di Dante rivolgendoli nella stessa direzione. In questo verso c’è un’intuizione geniale. Nella vita, spesso, desiderio e volontà si contrappongono, vanno in direzioni opposte. Ne fa esperienza lo studente a scuola, l’adulto nel lavoro. Quando si ama, il desiderio e la volontà si ricompongono, volontà e desiderio non sono più in contraddizione. Nell’amore fatiche e sforzi sono profondamente desiderabili.

Si conclude, così, l’umana avventura di Dante, nell’esperienza che la risposta all’attesa di felicità e di bellezza è «l’amor che move il sole e l’altre stelle»..

Dante conclude il Paradiso in maniera circolare con un magnifico verso che richiama il primo verso di apertura: «La gloria di colui che tutto move».

Dio è l’«amor che move il sole e l’altre stelle», Dio è l’amore-carità, la legge più forte che esista nella realtà e, nel contempo, la legge profonda dell’animo umano.

Questa è la ragione per cui l’uomo è felice quando ama, perché aderisce alla profonda legge dell’Essere.