Anche quest’anno il Centro culturale Campo della Stella, in collaborazione con l’associazione La Comitiva, ha programmato per i prossimi mesi il tradizionale ciclo di iniziative per maturandi ed insegnanti, giunto alla sua ventiduesima edizione. Tenendo conto di quell’aggancio all’attualità che è sempre stato uno dei punti di forza della provocazione culturale lanciata ai giovani studenti, quest’anno si è scelto come tema “Scienza e responsabilità”, per mettere a fuoco una delle tematiche più scottanti dei nostri tempi.

Si aprirà venerdì 2 febbraio con la proiezione alle 10:00 al Cinema Eliseo di Oppenheimer, uno dei film che con i suoi inquietanti interrogativi hanno dominato questa stagione cinematografica. Si proseguirà poi con lezioni interdisciplinari che si terranno nell’Aula Magna della Malatestiana alle 15:00 con il seguente calendario: mercoledì 7 febbraio lo storico Andrea Caspami, direttore della rivista LineaTempo, interverrà sul tema “L’atomica che è in noi. Scienza, armamenti, responsabilità”, mercoledì 21 febbraio il critico letterario Giovanni Fighera, autore del saggio Pirandello in cerca d’autore, porterà il suo contributo su “Il genio di Pirandello: il cinema e la profezia sull’uomo tecnologico”, concluderà martedì 27 febbraio Luca Arcangeli, training manager of AI, parlando di ”Coscienza e Intelligenza Artificiale”. A tutti gli studenti maturandi è poi proposto di partecipare al Concorso di scrittura sulla tematica generale “Scienza e responsabilità” che prevede per i vincitori un premio e la pubblicazione degli elaborati vincenti nel quaderno degli atti del ciclo, che ogni anno viene editato dal Centro culturale.
Tutti i momenti proposti a studenti ed insegnanti sono aperti anche al pubblico interessato