Risultati immagini per restauro della natività a BetlemmeLa Basilica della Natività di Betlemme è uno dei luoghi di pellegrinaggio più visitati della Terrasanta. Edificata intorno al 330 su iniziativa dell’Imperatore Costantino e della madre Elena, la Basilica si erge sui luoghi dove per la tradizione è nato Gesù. Sotto l’abside, sono collocate due scale che conducono alla grotta della Natività. Nel VI secolo la Basilica venne sottoposta a lavori di restauro, il pavimento venne innalzato di un metro e venne introdotto un nartece. 

Nel corso dei secoli, attorno alla struttura, vennero costruiti un convento francescano, un monastero ortodosso e uno armeno. Per questo le tre Chiese (Cattolica, Ortodossa e Armena) gestiscono oggi il luogo di culto, che è divenuto patrimonio Unesco dal 2012. Da decenni, però, l’edificio sacro richiedeva lavori di risistemazione, soprattutto per l’infiltrazione d’acqua attraverso il tetto. Trovata un’intesa tra le tre Chiese nel 2008 e avviati i lavori scientifici, l’Autorità Palestinese ha finalmente emesso un bando d’appalto per il restauro del tetto e delle vetrate della Basilica, vinto dall’azienda italiana Piacenti S.p.a., con sede a Prato. Da tre anni  l’azienda sta eseguendo i lavori. 

Commenta questo Articolo