che cos'è mai l'uomo, perchè di lui ti ricordi?
Il volume di Giovanni Fighera, «Che cos’è mai l’uomo, perché di lui ti ricordi?». L’io, la crisi, la speranza (Edizioni Ares, Milano 2012, pp. 240, euro 15), segnalato sul mensile Luoghi dell’infinito di gennaio, è stato recensito su Tempi del 19 dicembre 2012 e su Città di Vita di ottobre, in cui si rileva che «al solo scandire dei titoli delle quattro grandi parti del libro e al veloce scorrere dei suoi paragrafi interni, si svela una galassia di riflessioni morali e di denunce etiche che raggiunge il lettore, il quale mai forse come in questo libro si è trovato davanti a un impressionante vortice di giudizi negativi sull’essere e sull’esistere che contraddistinguono la nostra epoca».

Commenta questo Articolo