libri
IL PURGATORIO: RITORNO AL PARADISO PERDUTO PDF Stampa E-mail

Risultati immagini per giovanni fighera il purgatorio ritorno all'eden perdutoDavvero il Purgatorio è un’invenzione medievale, come sosteneva Le Goff? Quali testi letterari prima di Dante descrissero il viaggio nel Purgatorio? Il secondo volume della trilogia di Giovanni Fighera dedicata alla Commedia dantesca risponde a queste e ad altre do­man­de per inoltrarsi poi in questa cantica bellissima, pur­troppo non sempre apprezzata quanto l’Inferno. Ri­tornano la luce, il cielo stellato, la notte a testimoniare che l’ansia di redenzione che si è manifestata nelle anime purganti anche solo per un istante in terra trova risposta nell’infinita misericordia divina. Dominano gli affetti, le amicizie, il senso della coralità e della comunità. Dante viator incontra i grandi amici già defunti, i poeti che gli sono stati maestri nell’arte della scrittura, attraversa le sette balze dei vizi capitali dovendo, infine, dire addio al maestro Virgilio e ritrovare Beatrice nel Paradiso terrestre. Nell’Eden perduto, però, le sorprese non sono finite. Il viaggio di Dante è la nostra stessa avventura della lotta quotidiana nel cammino verso la piena felicità.

Leggi le recensioni

 

 
In uscita ad aprile 2016 la LETTERATURA DALMATA ITALIANA PDF Stampa E-mail

alt

In uscita ad aprile del 2016 la LETTERATURA ITALIANA DALMATA a cura di FABRIZIO SERRA EDITORE.

Giovanni Fighera ha scritto la parte relativa ad ANTONIO LUBIN.

Leggi tutto...
 
TRE GIORNI ALL'INFERNO. In viaggio con Dante PDF Stampa E-mail

altQuando concepì Dante la stesura della Commedia? Davvero gli ultimi tredici canti del Paradiso erano andati perduti? Qual era la reale visione politica dell’autore? Chi era Beatrice? Come è descritto l’aldilà dai grandi autori della letteratura greca e latina? L’indagine di Fighera risponde a tante domande e curiosità. Soprattutto, però, una domanda attraversa il libro: perché dovremmo leggere la Commedia a settecento anni dalla sua composizione? Tradotta in tutte le lingue del mondo, essa è apprezzata ovunque. Eppure i dati sullo studio del capolavoro dantesco nelle scuole superiori e nelle università in Italia denunciano già un grave abbandono, a fronte di un interesse da parte del pubblico che non è mai scemato in questi anni. Per questo c’è la necessità, nelle scuole ma non solo, di un testo come Tre giorni all’Inferno che permetta di affrontare l’intero percorso di Dante (dalla selva oscura alla visione delle stelle dell’emisfero australe) con un’attenzione ai versi del capolavoro, ma, nel contempo, con uno sguardo vivo al significato esistenziale del viaggio che l’autore ci suggerisce di affrontare, oggi, con lui.

Leggi le recensioni

 

 

Leggi tutto...
 
IN USCITA A MARZO 2016 "TRE GIORNI ALL'INFERNO" PDF Stampa E-mail

giovanni-fighera-tre-giorni-all-inferno-in-viaggio-con-dante-aresTre giorni all’Inferno è un’opera originale nel panorama dei testi sulla Commedia, perché offre in apertura un panorama delle diverse rappresentazioni dell’aldilà nel mondo antico, nella cultura greca e latina, con un’attenzione privilegiata ai testi del mondo romano (letti direttamente da Dante) tra i capolavori di Cicerone, di Virgilio, di Lucrezio, di Virgilio, di Lucano che furono da spunto di ispirazione non marginale nella realizzazione della Commedia.

La ricerca e l’indagine di Fighera cercano poi di rispondere a tante domande e curiosità: quando concepì Dante la stesura della Commedia? Davvero gli ultimi tredici canti del Paradiso erano andati perduti? Qual era la reale visione politica dell’autore? Chi era Beatrice? Perché il Sommo poeta si sentiva investito di una missione?

Soprattutto, però, una domanda attraversa l’intera opera di Fighera: perché dovremmo leggere la Commedia a settecento anni dalla sua composizione? Tradotta in tutte le lingue del mondo, la Commedia è apprezzata ovunque. Eppure i dati sullo studio della Commedia nelle scuole superiori e nelle università in Italia denunciano già un grave abbandono dello studio del capolavoro dantesco a fronte di un interesse da parte del pubblico che non è mai scemato in questi anni. Per questo c’è la necessità di un testo come Tre giorni all’Inferno che permetta di affrontare l’intero percorso di Dante (dalla selva oscura alla visione delle stelle dell’emisfero australe) con un’attenzione ai versi del capolavoro, ma, nel contempo, con uno sguardo vivo al significato esistenziale del viaggio che l’autore ci suggerisce di affrontare con lui.

 

Leggi tutto...
 
I POETI E LA CRISI in uscita ad ottobre 2015 PDF Stampa E-mail

alt

 

L’antologia d’impegno civile  I POETI E LA CRISI  si avvia alla conclusione, si prevede l’uscita nel prossimo mese di ottobre 2015, per le edizioni della Libri Thule (Fondazione Thule Cultura) di Palermo, con un intervento dell’antropologa Rita Cedrini e una nota introduttiva del curatore. Più che di una antologia si tratta di un documento dignitoso di poesia contro la crisi  economica in primis,  ma anche contro la crisi dei valori. La coraggiosa squadra dei poeti contro la crisi si compone di affermati scrittori  di tutta Italia, con testi poetici, vari per forma e contenuto, ognuno dei quali costituisce un messaggio, un’indicazione, un’esperienza, un grido di protesta. Ogni  singolo componimento rappresenta un interessantissimo  tassello che,  assieme agli altri, crea  una sorta di mappatura del  malcontento e dei disagi che il popolo italiano ha subito  e continua a subire. Giovanni Fighera ha collaborato alla raccolta con il poema in cinque quadri IL POZZO E LA SORGENTE.

 

Leggi tutto...
 
IL MATRIMONIO DI RENZO E LUCIA ad agosto 2015 PDF Stampa E-mail

alt«I giovani debbono leggerlo»: così si è espresso papa Francesco in una delle sue catechesi sul matrimonio. I Promessi Sposi, infatti, sono «un capolavoro sul fidanzamento, dove si racconta la storia dei fidanzati che hanno subito tanto dolore, hanno fatto una strada di tante difficoltà, fino ad arrivare alla fine al matrimonio». E proprio al tema del matrimonio di Renzo e Lucia sono dedicate queste pagine, attraverso le quali l’autore ci invita a incontrare la bellezza del romanzo e a conoscere meglio la vita e la fede del Manzoni, sia per mezzo dei testi letterari sia attraverso le lettere inviate ad amici, familiari, intellettuali e persino

a papi. La rilettura del romanzo avviene a partire dal tema centrale (la conversione), dai due pilastri della vicenda (Gertrude e l’Innominato), fino al matrimonio e al «sugo della storia».

La ricerca e l’indagine di Fighera cercano poi di rispondere a tante domande e curiosità: cosa scrive Manzoni sulla sua conversione? La monaca di Monza morì in odore di santità? Cosa raccontano gli atti del processo a suor Virginia de Leyva? L’Innominato fu davvero un parente del Manzoni? Qual è il suo testamento spirituale?

Leggi le recensioni

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3

Condividi sui Social Network

In viaggio con Dante verso le stelle

radio-maria

Il sugo della storia

Il sugo della storia

Maturità 2013

maturità 2013

Maturità 2014

2014_maturita

I promessi sposi

i-promessi-sposi

Divina Dommedia

divina-commedia

Riviste e quotidiani

Avvenire

logo tempi

 

 

 

il sussidiario

 la bussola

la-nuova-bussola-quotidiana



clandestino

studi cattolici

fogli

 

 

il-timone

studi-danteschi