I

OTTOBRE 2012
AA. VV., Nuovi salmi, I Quaderni di CNTN, con la prefazione di Giorgio Barberi Squarotti.
Giovanni Fighera ha collaborato con la raccolta di poesie Nuovi salmi (I Quaderni di CNTN) con la prefazione di Giorgio Barberi Squarotti. La sua poesia “Perché non torni a guardare le stelle?”, che compare nell’antologia, è la rivisitazione del salmo biblico n. 38.
Riproponiamo un passo dalla prefazione di Barberi Squarotti:
“L’idea di proporre ai poeti d’oggi la riscrittura di tutti i Salmi, da reinterpretare alla luce della nostra concezione della poesia e della responsabilità attuale del sacro, nel tempo tanto contraddittorio e drammatico, è stata una sfida ardua e grandiosa, sublime e ansiosa. Il salmista attuale ha potuto privilegiare non soltanto l’argomento specifico del singolo salmo, ma ha potuto attualizzare il messaggio religioso e spirituale e sacrale di esso, nello spesso strenuo e appassionato confronto fra tema originario ed esperienza contemporanea.
 I nuovi salmisti si dividono in due prime, grandi categorie. L’una è della riscrittura del salmo nell’attualizzazione di linguaggio, costruzione, immagine; l’altra è quella della novità spesso notevole dell’argomento e dello stesso intento spirituale o più specificatamente sacrale, nella tesa aspirazione a usare il termine “salmo” per rilevare più efficacemente la voce pur tuttora fondamentale della presenza di Dio. Molti testi attualizzano il discorso biblico alludendo ai costumi dei nostri tempi, alla politica d’ora, alle condizioni presenti nel mondo, in forza della consapevolezza che Dio è uguale al di fuori del tempo.

Commenta questo Articolo